13. PISANA – VIA DEGLI ESTENSI

LA DELIBERA E’ ALL’ORDINE DEI LAVORI DELL’ASSEMBLEA CAPITOLINA DEL 20 DICEMBRE 2012

(a cura del    Comitato di Quartiere Roma XVI Pisana Estensi del 26 marzo 2012, Iche  aderisce alla richiesta di moratoria dei provvedimenti di urbanistica all’odg del Comune di Roma):

www.cdqpisanaestensi.altervista.org

comitatoromasedici@gmail.com

fotoaereacopia PISANA

L’area com’è oggi

Intervento urbanistico, in variante al PRINT del PRG/2008, che prevede la costruzione di 15 palazzi e piattaforme commerciali tra via della Pisana e via degli Estensi, su un’area complessiva di mq. 97.733,  terreno originariamente agricolo destinato a ”verde pubblico e servizi pubblici di livello locale”.

domani PISANA

L’area come potrebbe diventare

Su tale area la Parsitalia Costruzioni S.r.l. e i Beni Stabili Gestione S.p.A.- Fondo HB (Fondo Comune di Investimento immobiliare speculativo di diritto italiano di tipo chiuso) propone un Programma di Trasformazione Urbanistica e  l’atterraggio di ulteriori 52.518,25 mc di cemento in compensazione  di diritti edificatori afferenti:

all’ex comprensorio F2 Monte Arsiccio

all’area ex fosso della Valchetta

all’area Deposito Magliana – Pontina Intermetro (transazione Egenco).

A tale proposta di delibera il Municipio XVI in data 14 febbraio 2011 dà parere negativo all’unanimità (obbligatorio ma non vincolante) (vedi sotto).

Nella seduta del 2 Agosto 2011 la VIII^ Commissione di Programmazione Urbanistica del Comune dà parere favorevole (parere non vincolante) al progetto di cementificazione Pisana Estensi con 4 voti a favore della maggioranza e 4 astenuti dell’opposizione,  nonostante le osservazioni del Comitato (vedi sotto) e la mancanza di elementi fondamentali come la VAS (valutazione ambientale strategica).

_______________________________________________________________

Dal sito del Comitato di Quartiere Roma XVI Pisana Estensi:
Perchè vogliamo opporci all’attuazione di questo progetto edificatorio :
1) SI VA A SOMMARE AD ALTRI INTERVENTI URBANISTICI già attuati o in fase di progettazione che renderanno impossibile la vita degli abitanti di tutta la zona:

– Apertura di un albergo di circa 300 stanze tra via Silvestri e la Valle dei Casali
– Risistemazione dell’ex Residence Roma con la realizzazione di nuove abitazioni
– Insediamenti in progetto o in attuazione a ridosso di via Bravetta:
  Via Casetta Mattei, 6 ettari;
Via Cantelmo, 4 ettari;
Zona Corviale, 9 ettari;
Via Pisana davanti alla Tenuta dei Massimi, 5 ettari (area non edificabile);
– Progetto di costruzione su via del Pescaccio di un megacomplesso per 2 MILIONI di mc residenziali, più    una mega IKEA;
– Print Via di Brava (200.000 mc misto uffici e residenze).

2) VOGLIONO TOGLIERCI L’UNICA ZONA VERDE DEL QUARTIERE. L’intera area ha come destinazione, secondo il nuovo Piano regolatore: ”ZONA VERDE PUBBLICO E SERVIZI PUBBLICI DI LIVELLO LOCALE”. Ci sono anche importanti vincoli che dovrebbero limitarne la cementificazione: Archeologici e Culturali – rovine romane e casali storici; Ambientali – due corsi di acqua pubblica; Boschivi – una rigogliosa zona boschiva con sugherete e querce secolari che rappresenta un vero polmone per la nostra zona.

3) AUMENTERA’ ESPONENZIALMENTE IL TRAFFICO tra via della Pisana e via degli Estensi, sia il traffico locale dei nuovi insediamenti, che il traffico di raccordo tra via Pisana e via Bravetta. Potete immaginare cosa succederà nel quartiere soggetto già ora ad un traffico insostenibile, con un incremento della pericolosità per le strade strette e prive di marciapiedi.

4) AUMENTERA’ ESPONENZIALMENTE IL RUMORE E L’INQUINAMENTO DELL’ARIA: in una zona come la nostra, già compromessa nella qualità dell’aria dalle immediate vicinanze della discarica di Malagrotta, dalla raffineria, dalle cave estrattive e dall’intenso traffico veicolare. Vedremo aumentare l’emissione di polveri sottili prima dai camion e le ruspe necessari ai lavori e poi dall’aumento dei veicoli circolanti. Il verde sottratto al quartiere, inoltre, diminuirà la capacità di “assorbimento” di tali sostanze inquinanti da parte dell’ambiente naturale.

Il Municipio XVI ha già dato parere negativo a questa vergognosa speculazione edilizia.

____________________________________________________________

162ª Proposta (Dec. G.C. del 22 dicembre 2010 n. 120) PISANA – VIA DEGLI ESTENSI Indirizzi al Sindaco ex art. 24 dello Statuto Comunale ai fini dellaSottoscrizione dell’Accordo di Programma ex art. 34 T.U.E.L. perl’approvazione in variante al PRG vigente del Programma di TrasformazioneUrbanistica denominato “Pisana – Via degli Estensi”, avente ad oggetto larilocalizzazione dei diritti edificatori derivanti dalla Transazione “Egenco”dell’Area Deposito Magliana – Pontina Intermetro, e dallacompensazioneedificatoria dell’ex comprensorio F2 Monte Arsiccio, nonché larilocalizzazione dei diritti edificatori dell’ex Fosso della Valchetta.
Approvazione dell’atto d’obbligo, sottoscritto in data 10 novembre 2010.
Municipio Roma XVI.  SCARICAProposta_162 2010 PISANA ESTENSI

_______________________________________________________________

SCARICA LA BROCHURE DEL CDQCdQ brochure 11 maggio 2012 definitiva (1)

SCARICA LA DELIBERAZIONE DEL MUNICIPIO DEL 14-2-2011deliberaconsmun14febb

SCARICA LE OSSERVAZIONI DEL COMITATO ALLA COMMISSIONE URBANISTCA DEL 1 AGOSTO 2011 Osservazioni_commissione_urbanisticasito

____________________________________________________________

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...