Lettera al Sindaco, alla Giunta e all’Assemblea Capitolina

campidoglio 18 marzo 2014

L’Assemblea “aperta” del 18 marzo 2014

Carteinregola ha scritto al Sindaco Marino chiedendo di allargare il dibattito “sulle misure per il contenimento della spesa di Roma Capitale” a tutta la città.

Chiedere ai cittadini di inviare ad una casella di posta del Comune suggerimenti per il contenimento del debito ci sembra più una trovata di marketing che un’intenzione seria di coinvolgere la società civile in un processo decisionale che deve affrontare una realtà estremamente complessa. Tuttavia riteniamo che in una situazione così drammatica per la città, decidere di aprire la consultazione ai cittadini e alle realtà che operano sul territorio sia la strada giusta da percorrere, almeno per quanto riguarda le “linee guida” che chi governa la città dovrà seguire, nel difficile compito di operare le scelte necessarie.

Siamo consapevoli che la responsabilità della situazione in cui oggi si trova Roma non è da addebitare all’attuale Sindaco, né all’attuale Giunta, ai quali spetterà la pesante responsabilità di trovare delle soluzioni che incideranno notevolmente sulla vita della città e dei cittadini.

Per questo, senza entrare nel merito delle ipotesi percorribili, nei prossimi giorni proporremo  al dibattito pubblico alcune “regole” che consideriamo la “conditio sine qua non” per ricostruire un rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini, oggi più che mai necessario, dato che si vanno a chiedere ai romani inevitabili e pesanti sacrifici.

Alla C.A.

  • Ignazio Marino Sindaco di Roma Capitale
  • Giunta di Roma Capitale
  • Capigruppo e Consiglieri Assemblea Capitolina
  • Presidenti dei Municipi di Roma Capitale
  • Giunte e Consiglieri Municipali

OGGETTO: Proposta di dibattito pubblico sulle misure per il contenimento della spesa di Roma Capitale

Roma, 18 marzo 2014

Gentile Sindaco Ignazio Marino,

nell’ambito delle modalità con cui l’Amministrazione intende affrontare la grave situazione economica in cui versa la Capitale e mettere a punto il necessario piano di risanamento chiesto dal Governo, riteniamo che iniziative come l’Assemblea straordinaria che si è svolta oggi, in cui sono intervenuti rappresentanti di istituzioni, senz’altro importanti e prestigiose, ma che non rappresentano tutte le componenti vitali della città, o la richiesta rivolta dalla Presidenza dell’Assemblea Capitolina ai cittadini di inviare consigli e suggerimenti via email, possano costituire un buon inizio, ma che siano ancora molto lontane dallo spirito del Suo programma elettorale e dai dettami delle Sue “Linee programmatiche 2013-2018 per il Governo di Roma Capitale”votate dall’Assemblea stessa il 18 luglio scorso, in cui si legge tra l’altro: “L’Amministrazione si propone di coinvolgere tutti coloro che vorranno concorrere alla realizzazione del cambiamento di Roma. Investiremo nel nostro progetto le forze organizzate della città, le categorie produttive, le associazioni, il volontariato, i comitati locali e i singoli cittadini: governeremo insieme. Attiveremo strumenti partecipativi diffusi nei quartieri in merito alle principali scelte di trasformazione urbana. Coinvolgeremo le principali associazioni dei consumatori nella fase di programmazione delle azioni pubbliche e nella fase di valutazione e controllo della qualità dei servizi erogati dal Comune e dalle aziende partecipate. Istituiremo i referendum di indirizzo che diano la possibilità ai cittadini di incidere sulle decisioni più importanti che caratterizzano il mandato”. E una situazione così drammatica per la città, riteniamo che sia il momento giusto per aprire il dibattito alle realtà che operano sul territorio e condividere con la cittadinanza i criteri delle scelte che chi governa dovrà seguire, nel difficile compito di operare le scelte necessarie. Carteinregola e Cittadinanzattiva Lazio Onlus Le chiedono quindi di avviare un articolato confronto pubblico nei vari territori, in sinergia con i Municipi, per arrivare alla stesura di un documento condiviso che definisca le linee guida per superare i gravissimi  problemi economici che affliggono la nostra città.

Con l’occasione le auguriamo buon lavoro

CARTEINREGOLA

> vai  alla pagina con il discorso di Marino del 18 marzo

SCARICA IL PROGRAMMA DEL SINDACO IGNAZIO MARINO Programma_MarinoSindaco

SCARICA LE LINEE PROGRAMMATICHE DEL SINDACO IGNAZIO MARINO 2013-2018 lineeprogrammatiche del Sndaco Marino 2013-2018

Laboratorio di 130 comitati e associazioni di RomaMetropolitana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...