Partecipazione

Il gruppo partecipazione di Carteinregola

Il gruppo partecipazione di Carteinregola

SCARICA LE LINEE GUIDA DEL GRUPPO DELLA PARTECIPAZIONE DI CARTEINREGOLA:

>scarica LA BOZZA DEL REGOLAMENTO DELLA PARTECIPAZIONE DEL I MUNICIPIO (13 maggio 2014) TESTO DEF. PARTEC. PER LE ASSOCIAZIONI I MUNICIPIO

campidoglio 20 dic 2 light

Carteinregola in Campidoglio il 20 dicembre 2012

Il Regolamento di partecipazione dei cittadini alla trasformazione urbana  (Delibera n. 57/2006)
Il Regolamento, approvato dal Consiglio Comunale con la Delibera n. 57/2006, è previsto dal nuovo Piano regolatore e contiene un insieme di norme, procedure, strumenti, competenze e responsabilità che promuovono e garantiscono la partecipazione dei cittadini alle trasformazioni urbane. In particolare specifica diversi momenti partecipativi a disposizione dei cittadini per intervenire nei processi e nelle decisioni riguardanti sia la realizzazione di opere pubbliche sia la definizione di piani e programmi urbanistici. Attraverso un metodo/processo che va dall’informazione, alla consultazione, allo svolgimento di veri e propri incontri di progettazione partecipativi, fino al monitoraggio e verifica dei risultati, i cittadini hanno la possibilità di conoscere e partecipare direttamente allo sviluppo dei progetti, dalla fase preliminare fino alla loro realizzazione e gestione.
Scarica la Delibera n.57 del 2 marzo 2006 (file pdf) Il regolamento è contenuto nell’allegato A.regolamento_partecipazione2006
Consulta il “REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI ALLA TRASFORMAZIONE URBANA” sul sito di Roma Capitale mappa progetti partecipativi comune roma

       _________________________________________________________

LA MAPPA DEI PROGETTI  PARTECIPATIVI sul sito del dipartitmento urbanistica http://www.urbanistica.comune.roma.it/uo-opere-partecipazione/mappa.html

I PROGETTI DI ROMA CAPITALE dal sito del Dip. Urbanistica

SCARICA IL PROGRAMMA DEL SINDACO IGNAZIO MARINO Programma_MarinoSindaco

SCARICA LE LINEE PROGRAMMATICHE DEL SINDACO IGNAZIO MARINO

____________________________________________________________

Ricorda Mario Spada che nel 1998 il Comune di Roma fu il primo Comune in Italia ad istituire un ufficio che introdusse la progettazione partecipata   attraverso un uffiico denominato USPEL (Ufficio Partecipazione e Laboratori di quartiere): un’ esperienza  che coinvolse molti dipendenti comunali e cittadini romani


http://web.archive.org/web/20070205131119/http://www2.comune.roma.it/uspel/

Il video illustra un metodo di progettazione partecipata definito “action planning”  facendo riferimento ad alcune attività svolte tra il 1998 e il 2007 dall’  ufficio USPEL, e poi IV° Unità Organizzativa del Dipartimento Periferie

Vedi anche: Agenda 21 per Roma2013-2018 lineeprogrammatiche del Sndaco Marino 2013-2018

3 risposte a Partecipazione

  1. Mario Spada ha detto:

    c’è anche un’ esperienza romana di alcuni anni fa che per rispetto di coloro che vi parteciparono ( furono molti dipendenti comunali e cittadini) sono costretto a ricordare: nel 1998 il Comune di Roma fu il primo Comune in Italia ad istituire un ufficio che introdusse la progettazione partecipata (USPEL)
    http://web.archive.org/web/20070205131119/http://www2.comune.roma.it/uspel/

    Ho montato un video (artgianale) per alcune persone che dovrebbero collaborare con me ad un progetto. Lo invio alla vostra redazione con l’ intenzione di dare un contributo di conoscenza sugli aspetti metodologici che sono oggetto di questa pagina. .

  2. carloi (@carloi) ha detto:

    l’esperienza a cui fa riferimento Mario Spada con l’Ufficio Speciale Partecipazione e Laboratori (USPEL) del Comune di Roma è un’esperienza apripista a cui faremo assolutamente riferimento! Contiamo sulla sua partecipazione all’incontro.
    Colgo l’occasione per inserire altri due link
    Uno è quello della giornata di Stati Generali dell’Innovazione, svolta a Testaccio qualche settimana fa, su DARE FORMA ALLA PARTECIPAZIONE
    http://www.statigeneralinnovazione.it/online/dare-forma-alla-partecipazione-23-novembre-citta-dellaltra-economia-nuova-tappa-della-roadmap-del-progetto-roma-smart-city/

    E qui c’è un testo che può valere come contributo al confronto
    http://www.urbanexperience.it/eventi/roadmap-per-roma-smart-citydare-forma-alla-partecipazione/
    (carlo infante)

  3. Mario Spada ha detto:

    Vi ringrazio di avermi dato l’opportunità di ricordare un’esperienza che ritengo importante non solo per me. Voglio sottolineare che oltre ai processi guidati dall’amministrazione i processi spontanei organizzati dai cittadini hanno un ruolo non meno importante,come affermato anche da alcuni interventi nell’incontro di ieri. Il congresso degli urbanisti europei che si è riunito a Cascais qualche mese fa ha premiato una scuola di Sassari. Nel sito della Biennale dello spazio pubblico (www.biennalespaziopubblico.it) trovate una sintesi del programma “la città che vogliamo” che illustra gli esiti di una call rivolta alle associazioni tra cui “Pizzinni Pizzoni”, il progetto premiato a Cascais. ( A sinistra della home page : Biennale 2013 ,tutti i video).
    E se volete trovate anche altro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...