settimana europea della mobilità sostenibile

Settimana europea della mobiità sostenibile edizione 2014: dal 16 e il 22 settembre verrà analizzata la relazione tra uso del territorio e qualità della vita, incoraggiando i cittadini a proporre e creare il tipo di città in cui preferirebbero vivere.

> Vai al sito europeo  http://www.mobilityweek.eu/

(Dal sito ISPRA) Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2014

Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2014Le nostre strade, la nostra scelta.

Il 28 maggio è stata pubblicata, sul sito relativo alla European  Mobility Week, la Guida tematica per il 2014,  Il tema scelto quest’anno è Our streets, our choice, “Le nostre strade, la nostra scelta”, e la guida sottolinea la criticità di alcuni dei mutamenti in corso nella società contemporanea.

Nell’ultimo secolo le città europee hanno prediletto l’uso dell’automobile a scapito di altre forme di trasporto. Il predominio dell’uso del veicolo privato ha prodotto come risultato che le nostre città sono diventate sempre più congestionate e inquinate, con un forte aumento del rumore e dell’intrusione visiva; di conseguenza assai meno salutari e piacevoli.
Con l’aggravarsi della crisi, tuttavia, la situazione sta mutando, ma dal punto di vista sociale tale cambiamento non può dirsi del tutto positivo. Le nostre città ormai sono costruite su misura per gli spostamenti con il mezzo privato e in conseguenza della recessione che stiamo attraversando un terzo circa delle famiglie europee non hanno più accesso all’automobile, facendo registrare una perdita delle attività economiche nel centro della città.

La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2014 intende rivalutare il modo di vedere lo spazio urbano. Fra il 16 e il 22 settembre verrà analizzata la relazione tra uso del territorio e qualità della vita, incoraggiando i cittadini a proporre e creare il tipo di città in cui preferirebbero vivere.

C’è un movimento crescente che, a livello globale, vorrebbe riappropriarsi dello spazio  urbano: aree destinate a parcheggio sono state trasformati in piccoli  parchi, strade pavimentate utilizzate per le attività  sociali; allo stesso modo, alcune arterie stradali potrebbero diventare spazi per sedersi a  bere un caffè o mangiare. Tutti, abitanti e amministrazioni locali, sono  invitati a ripensare e ridisegnare le strade e gli spazi pubblici a  favore dei cittadini.

Le necessità e le esigenze di  ciclisti e pedoni sono state troppo a lungo messe in secondo piano, quando non ignorate, e quest’anno l’auspicio è che diventino prioritarie le  istanze di tutti coloro che utilizzano modalità di trasporto sostenibili e a basso  impatto. Nella guida sono descritti numerosi esempi di progetti pilota, in Europa e nel mondo, che hanno fatto propri  tali obiettivi e hanno messo  in pratica le strategie su indicate.

Sito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

Linee guida 2014

Manuale 2014

Il Ministero dell’Ambiente e la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

ettimana Europea della Mobilità Sostenibile

vedi i programmi 2014 su www.settimanaeuropea.it/index.php/calendario-sem-2014

Promossa dalla Commissione Europea, la Settimana  della Mobilità Sostenibile  si svolge dal 16 al 22 settembre di ogni anno.

Rappresenta ormai un appuntamento internazionale fisso che ha l’obiettivo di promuovere  l’utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani: a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici.

 

Ogni  anno la Settimana Europea della Mobilità si concentra su un particolare argomento, per il 2014 è

OUR STREETS, OUR CHOICE- LE NOSTRE STRADE, LA NOSTRA SCELTA

DA http://fiab-onlus.it/bici/attivita/manifestazioni/settimana-mobilita-sostenibile.html

Nella Settimana dal 16 al 22 settembre enti locali, scuole, operatori commerciali sono invitati ad organizzare attività sulla base di questo tema, a lanciare e promuovere misure permanenti volte a migliorare la qualità della vita nelle città.

 

La campagna della Settimana Europea offre inoltre l’opportunità alle pubbliche amministrazioni per:

  • testare nuove misure di trasporto ed ottenere un feedback da parte dei cittadini
  • spiegare le sfide che le città possono affrontare per compiere progressi e migliorare la qualità della vita per tutti
  • stabilire partnership e condividere impegni e finalità con altri soggetti sul territorio
  • lanciare nuove politiche a lungo termine e misure di pianificazione permanenti in favore dell’ambiente

Le associazioni Fiab organizzeranno eventi dedicati a tutti i cittadini: ci saranno spazi di incontro, informazione e divertimento, dove sarà possibile confrontarsi sulla moderazione del traffico, sull’uso consapevole degli spazi urbani, presentare progetti in corso di realizzazione e dar voce al bike to work.

Il format della Settimana Europea della mobilità…in bicicletta, nato 11 anni fa da un piano di collaborazione con la Regione Lombardia, diventa nazionale, pronto ad accogliere centinaia di programmi ed iniziative divisi per regione.

Il sito dell’iniziativa è www.settimanaeuropea.it. Si può aderire e segnalare gli eventi organizzati nella propria città iscrivendosi direttamente nel sito.
Durante la settimana della mobilità sostenibile la FIAB organizza anche “Chi sceglie la bici merita un premio”, con check point nelle varie città, in punti strategici per contare il numero dei ciclisti urbani e premiarli con un gadget o piccolo regalino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...