PRG di Roma – la storia

(da Wikipedia Piano Regolatore Generale > vai)

scarica la dispensa della facoltà di Architettura a cura della Prof. Lucina Caravaggi facoltà architettura prof.ssa Licina caravaggi dispensa_5_i-piani-di-roma

una tesi interessante: Il Nuovo Piano Regolatore Generale di Roma (2008):
dubbi, ombre e aspettative tradite  (dotttoranda Cristiana Lupo) scarica la tesi facoltà architettura prof.ssa Licina caravaggi dispensa_5_i-piani-di-roma

da Wikipedia Urbanistica a Roma tra il 1870 e il 2000

http://it.wikipedia.org/wiki/Urbanistica_a_Roma_tra_il_1870_e_il_2000

1 Demografia e piani regolatori
1.1 I Piani regolatori (PRG) e le leggi speciali per Roma
2 Dalla capitale del Papa-re…
3 … alla capitale umbertina
3.1 Lavori pubblici
3.2 Edilizia privata
3.3 Nathan e il piano regolatore del 1909
3.4 Architetture umbertine
4 La capitale del fascismo
4.1 Il discorso di Mussolini al nuovo Governatore
4.2 Le demolizioni
4.3 Le borgate
4.4 L’E42
4.5 Architetture fasciste
5 La capitale democratica e cristiana
5.1 Il completamento dei piani del fascismo
5.2 Borgate, borghetti, baracche – e le Olimpiadi
5.3 L’inizio del risanamento
5.4 Architetture del dopoguerra
6 La capitale del nuovo millennio
7 I personaggi dell’urbanistica romana
8 Note
9 Bibliografia
10 Voci correlate
11 Collegamenti esterni
11.1 Informazioni
11.2 Opinioni

I Piani regolatori (PRG) e le leggi speciali per Roma [modifica]

Il piano Viviani del 1883
1873: primo PRG, rimasto sulla carta;
1881: legge n. 209 del 14 maggio 1881, che stanzia finanziamenti per il concorso dello stato alle spese per realizzare a Roma i servizi adeguati a una capitale;
1883: PRG di Alessandro Viviani a modifica e integrazione del precedente;
1909: il 10 febbraio il Consiglio comunale approva il nuovo piano regolatore di Edmondo Sanjust di Teulada;
1931: PRG di Piacentini, Giovannoni e altri su incarico del Governatorato di Roma;
legge 24 marzo 1932, n. 355, che finanzia il PRG del ’31;
1962: si approva il 18 dicembre il nuovo Piano Regolatore, al quale saranno apportate massicce varianti generali nel 1971, nel 1974 e nel 1978;
1966: legge 26 maggio 1966, n. 311 che proroga con modifiche la legge 355 del 1932;
1990: legge 15 dicembre 1990 n. 396, “Interventi per Roma, Capitale della Repubblica”, che crea anche una “Commissione per Roma capitale”;
2000: DPCM del 21 dicembre 2000, che modifica la legge del ’90;
2008: il 20 marzo il Consiglio comunale adotta il nuovo Piano Regolatore Generale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...