La Mappa

[LA MAPPA è  in aggiornamento]

NOTA: chiediamo ai comitati di inviarci le informazioni da inserire nella mappa utilizzando la Scheda per le segnalazioni

CLICCA QUI PER CONSULTARLA

mappa carte 2014

Una riflessione doverosa sulle mappe possibili della città

Questa è una mappa delle criticità della città. Dei problemi che si devono affrontare oggi e dei rischi che si possono correre domani se, anzichè la logica della città-bene-di-tutti, prevalesse la logica della città-merce a uso di pochi.

Partiamo con 8 macrocategorie, anche se nella maggior parte dei casi, ogni criticità ne raggruppa molte:

Rischio ambientale e paesaggistico

Rischio erariale

Rischio per i beni culturali

Urbanistica

Mobilità

Commercio

Emergenze urbane

Altro

Aggiungeremo man mano  nuove bandierine, comprendendo anche gli esempi virtuosi, casi che sono il frutto di scelte  illiuminate dell’amministrazione, spesso in sinergia con i cittadini e le associazioni.

Ma non bisogna dimenticare un’altra mappa  che va tristemente infittendosi, quella della criminalità organizzata che comincia a estendere il suo controllo su pezzi sempre più importanti della Capitale…

La mappa di Libera (dicembre 2012)

Roma è il secondo comune in Italia per numero di beni confiscati ed è la settima provincia, mentre il Lazio è la sesta regione.

Scheda presenze criminalità organizzata a Roma (Rapporto ecomafia, Libro bianco del PD, Osservatorio per la sicurezza e la legalità della Regione Lazio)

Presenti a Roma tra le 60 e le 70 cosche mafiose (ndrangheta, camorra, mafia, sacra corona unita, clan locali) suddivise per tipologia di affari e per quartieri:

Centro, Prati, Parioli

Clan Alvaro e Clan Gallico (Ndrangheta), Nuova Banda della magliana

Flaminio – Roma Nord

Clan Morabito, Clan Buzzaniti, Clan Palamara, Clan speranza e Clan Scriva (tutti appartenenti alla Ndrangheta)

Libera nasce il 25 marzo 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta contro la mafia; è composta da 1500 associazioni e lavora per diffondere il buon uso dei beni confiscati alla criminalità organizzata. La legge sul riutilizzo dei beni confiscati è una battaglia di Libera.

 

 

 

Sorvegliati speciali:  CEMENTO PROSSIMO VENTURO > vai alla sezione con gli   interventi  che sono già stati oggetto di deliberazione del Consiglio Comunale o inseriti nel  Piano Urbano Parcheggi commissariale o le aree a rischio speculazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...