Elezioni 5 ottobre Roma Metropolitana

Le liste ( da Roma capitale News)

Alle urne saranno convocati i consiglieri dei 121 consigli comunali della provincia di Roma, in totale 1.685.

In grassetto i consiglieri di Roma Capitale

LISTA PD: 

1 – Califano Michela
2 – Celli Svetlana (lista civica, Presidente Commissione Sport)
3 – Dominici Daniela
4 – Luciani Romina
5 – Morelli Francesca
6 – Perinelli Anna Maria
7 – Ziantoni Maria Stella
8 – Alessandri Mauro
9 – Ascani Federico
10 – Boccia Pasquale
11 – Borelli Massimiliano
12 – Burrini Nicola
13 – Chiavetta Alessio
14 – Coratti Mirko (PD, Presidente dell’Assemblea Capitolina)
15 – Corsetti Orlando (PD, Presidente Commissione Commercio)
16 – Leoni Roberto
17 – Nanni Dario (PD, Presidente Commissione Lavori Pubblici)
18 – Palumbo Marco (PD Vicepresidente Commissione Sport)
19 – Paris Giovanni (PD, Presidente Commissione Roma Capitale)
20 – Pedetti Pierpaolo (PD, Presidente Commissione Patrimonio)
21 – Proietti Fulvio
22 – Servadio Fausto
23 – Sordi Danilo
24 – Stampete Antonio (PD, Presidente Commissione Urbanistica )

LISTA SEL:

1 – Maria Gemma Azuni (segretario d’aula)
2 – Guglielmo Abbondati
3 – Simone Antonelli
4 – Marta Ceccarelli
5 – Roberto Del Ciello
6 – Giandomenico Pelliccia
7 – Stefano Pennacchi
8 – Angelo Petrillo
9 – Carmine Proietti
10 – Massimiliano Pulcini
11 – Giuseppe Salinetti
12 – Salvatore Tedone
13 – Paola Verticelli

LISTA FORZA ITALIA:

1 – Basili Giovanni

2 – Cacciotti Mario

3 – Conti Michelino

4 – Cozzoli Poli Ignazio

5 – De Santis Ilaria

6- Dell’Uomo Claudio

7 – D’Offizi Lucia

8 – Eufemi Carlo

9 – Galli Mario

10 – Giordani Massimiliano

11- Lupo Luigi

12 – Napoleoni Chiara

13 – Palazzi Edy

14 – Proietti Andrea

15 – Prosseda Valentino

16 – Rolloni Marco

17- Rossin Dario

18 – Rubeis Eligio

19- Scarabotti Giovanni

20 -Sirini Giovanni

21 – Spacagno Maurizio

22 -Spaziani Stefano

23 – Verdirosi Giulio

24 – Volpi Andrea

LISTA FDI-AN

1 – Fabrizio Ghera

2 – Marco Silvestroni

3 – Fabio Fiorillo

4 – Maria Cellucci

5 – Giovanni Colanera

6 – Vincenzo Correggia

7 – Roberto Ferracci

8 – Domenico Marchetti

9 – Angela Mattoni

10 – Andrea Mecozzi

11 – Alessandro Messa

12 – Alessandro Pizzicannella

LISTA M5S

1 – Angelo Capobianco
2- Marilena Checchi
3- Daniele De Sisti
4- Emanuele Dessì
5- Marcello De Vito
6 – Andrea Galati
7- Matteo Manunta
8- Dario Menditto
9- Federica Mercanti
10- Valerio Novelli
11- Antonio Pucci
12– Enrico Stefano

 

RASSEGNA STAMPA

( da Roma capitale News) 15 settembre Al momento, il risultato è tutt’altro che scontato e, a quanto pare, presenterà esiti ben distinti tra Roma da una parte e la provincia dall’altra mentre si infiammano le proteste per le regole che contraddistinguono la consultazione e per il “caso Pd”.

Dopo riunioni fiume e non poche polemiche, i dem hanno infatti cambiato “a sorpresa” due dei 24 candidati. Nell’elenco consegnato domenica mattina a Palazzo Valentini, infatti, “compaiono” due nuovi aspiranti, Morelli Francesca e Perinelli Annamaria che vanno a sostituire Alessia Biocco e Chiara Cacciotti, creando un vero e proprio caso all’interno del partito che si è letteralmente sollevato contro i dirigenti.

In merito alle regole, invece, forti critiche si sono sollevate dalle file di Fdi-An. ”Stiamo andando a votare per queste curiose elezioni dei consiglieri provinciali di secondo grado, che dimostrano come le province non siano state affatto abolite, ma al contrario quello che e’ stato abolito e’ la possibilita’ per gli italiani di eleggere i propri rappresentanti, che invece saranno eletti dalla casta”, ha attaccato Giorgia Meloni.

Il presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale ha poi spiegato che  ”noi  abbiamo presentato una proposta di legge prendendo spunto dalla proposta della Societa’ Geografica Italiana, con la quale si vogliono abolire le province ma anche rivedere le regioni, costruendo di fatto 36 aree omogenee per cultura e tradizione in sole 36 aree amministrative. Questa e’ forse un’occasione per superare le province ma anche per ridiscutere un regionalismo che e’ stato spesso calato dall’alto e spesso anche un centro di eccessiva spesa per i cittadini”.

Fra i contestatori più duri anche il M5S. ”L’abolizione delle Province e i risparmi che dovrebbero derivarne sono cose false: si passa dalla Provincia alla Citta’ metropilitana e l’unica cosa che cambia e’ che ora l’elettorato attivo e quello passivo coincidono: si mantengono i costi e le strutture e si elimina il diritto di voto per i cittadini. Una legge ad hoc per escludere il Movimento 5 stelle, che a Roma rappresenta il 25% dell’elettorato” ha infatti detto il deputato Alessandro Di Battista, a margine della presentazione della lista per il consiglio della Citta’ metropolitana.

Il tempo.it 15 settembre Città metropolitana È giallo sulla lista Pd. Sostituiti due nomi Consegnate le candidature dei Dem ma non sono quelle votate in direzione

15 settembre Roma Today Città metropolitana, Forza Italia presenta la lista: obiettivo 5 – 6 eletti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...