La vicenda delle multe e di Tor Sapienza

aula 18 novembre 2014 2

Il Sindaco, i cittadini e il futuro della città

Ieri, 18 novembre, il Sindaco ha tenuto  il suo discorso  in Aula Giulio Cesare (1), fornendo dettagliate spiegazioni sull’ “affaire multe”,  assicurando che  non intende dare le dimissioni e difendendo  i suoi assessori: “I cambiamenti che la mia giunta sta … Continua a leggere

Roma Capitale: a chi sta a cuore la città

Carteinregola è presente in Campidoglio e commenta  “in diretta”  il dibattito dell’Assemblea Capitolina . Si può seguire la  diretta streaming http://comune.roma.it/wps/portal/pcr?jppagecode=stream_rc_tv.wp o ascoltare Radio Città aperta http://radiocittaperta.it/ canale 88.9 OGGI  18 novembre  Marino interverrà all’Assemblea Capitolina, dopo giorni passati sotto il fuoco incrociato … Continua a leggere

Tira una brutta aria in città…

  Mentre diventano sempre più evidenti e urgenti  problemi reali della città che covano da anni, il centrodestra li utilizza  per cavalcare lo scontento dei cittadini e il centrosinistra per scatenare l’ennesima resa dei conti. L’appello di Carteinregola. Alla fine … Continua a leggere

Tor Sapienza, ci riguarda…

I fatti di Tor Sapienza ci costringono a guardare in faccia la realtà: in tutta la città sta montando un’intolleranza verso gli stranieri che bisogna affrontare seriamente,  prima che sia troppo tardi. E non possiamo limitarci a invocare  l’intervento   … Continua a leggere

Cronache dall’Aula Giulio Cesare 13 novembre 2014

Cronache dall’Aula Giulio Cesare Pubblicato il 13/11/2014 di carteinregola 13 novembre 2014. Questa faccenda delle multe del Sindaco e della Panda rossa  a quanto pare è  destinata a monopolizzare  la vita cittadina e istituzionale ancora a lungo. Oggi era prevista in … Continua a leggere

Il Sindaco, le multe e l’informazione

La vicenda delle multe del Sindaco Marino sollecita una riflessione su “quale giornalismo” e “per chi” Si può pensare quello che si vuole del Sindaco Marino, ma noi siamo sempre più convinti che … Continua a leggere

 

Piano anticorruzione: noi sosteniamo il Comandante Clemente

L’ultimo vigile è stato arrestato 15 giorni fa. In tasca aveva una mazzetta da 1.500 euro e lavorava a Montesacro dal 1996. Non potrà e non dovrà più accadere

Raffaele Clemente, Comandante Generale della Polizia di Roma Capitale (1)piazza campidoglio large light

Veramente inspiegabile  l’attacco  di  CGIL CISL e UIL  al Piano Anticorruzione  del Comandante Clemente –  e in particolare alla prevista  rotazione – che attribuiscono  a una “gratuita quanto generalizzata offesa collettiva rivolta soprattutto alle migliaia di uomini e donne che appartengono al Corpo”. E  a noi sembra che l’offesa sia quella inferta alla collettività da questa ennesima  battaglia  corporativa, contro un Piano che non penalizza nessuno ma prevede semplicemente che dopo 5 anni (per i funzionari) o 7 (per gli agenti) si cambi gruppo o municipio. E ci chiediamo come possano i sindacati allontanarsi così tanto dall’interesse pubblico generale per difendere “a prescindere” i privilegi dei propri iscritti. E’ venuto il momento che anche  i cittadini facciano  sentire la propria voce…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...