newsletter 10 maggio 2017

Appello per il Progetto Fori: fermate le ruspe sulla via Alessandrina

lavori via alessandrina IMG_0043

Pubblichiamo l’appello dell’Associazione Bianchi Bandinelli, Comitato per la Bellezza, Emergenza Cultura alla Sindaca raggi e al Ministro Franceschini per la tempestiva interruzione della demolizione della Via Alessandrina*, il colpo di grazia al Progetto Fori di Benevolo, La Regina, Argan,  Cederna,  Insolera, Petroselli, Nicolini e tanti altri che sognavano di “ricostituire l’unitarietà dell’area archeologica (Foro Romano e Fori Imperiali), non più intesa come monumento né come quinta evocatrice di illustri memorie, ma come spazio pedonale nel cuore della città moderna“.Un patrimonio “non  solo degli studiosi e dei ceti borghesi ma di tutto il popolo di Roma, anche di quello più sfavorito(CONTINUA A LEGGERE)

Si abbatte la via Alessandrina e si realizza un parcheggio davanti alla colonna Traiana ?

Via dei Fori, 9 maggio 2017 (foto ambm)

Pubblichiamo le immagini scattate il 9 maggio al Foro di Traiano, dove stanno  cancellando un tratto di Via Alessandrina*. Intanto, dall’altro lato, su via dei Fori Imperiali, sono state dipinte  di fresco sull’asfalto le strisce blu, trasformando l’area sotto la Colonna Traiana in un parcheggio  per decine di  auto.(CONTINUA A LEGGERE)

Il colpo di grazia al Progetto Fori

FORI VIA ALESSANDRINA foto ambm IMG_9840

Stanno proseguendo i lavori di abbattimento di parte della Via Alessandrina. Un  abbandono annunciato e pressochè definitivo del Progetto Fori, il  sogno di Benevolo, La Regina, Cederna e Petroselli,  che volevano  ricostituire la  continuità della grande area archeologica centrale di Roma spezzata da  Via dei Fori Imperiali abbattendo lo stradone che congiunge Piazza Venezia e Largo Ricci.  E conservando  la storica via Alessandrina,  che poggia su arcate  (“fornici”) che avrebbero potuto essere riaperte, permettendo   il  ricongiungimento delle due aree archeologiche  e nello stesso tempo mantendo  una passerella sui Fori, oltre al  ricordo di un quartiere demolito per fare posto alla mussoliniana “Via dell’Impero”. Pubblichiamo  una  ricostruzione delle vicende più recenti(CONTINUA A LEGGERE)

Che fine ha fatto la riforma dei cartelloni pubblicitari a Roma?

Foto ambm

Pubblichiamo il comunicato sottoscritto dalle associazioni – compresa Carteinregola – che da sempre si battono per  le regole  per  gli impianti pubblicitari nella Capitale,  per denunciare il  rischio concreto che  si torni indietro di 7 anni, al caos che ha provocato la diffusione di decine di migliaia di cartelloni brutti e irregolari(CONTINUA A LEGGERE)

Dossier Roma Città Metropolitana

Roma città metropolitana popolazione

E’ stata appena pubblicata (marzo 2017)  una serie di dossier sulle Città Metropolitane, concepita e curata da Giovanni Vetritto –  che è anche l’autore del capitolo 1 – edita dal Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Proponiamo il Dossier Città metropolitana di Roma, in download, con la nota editoriale, l’indice e la premessa (CONTINUA E LEGGERE)

Il manifesto per tutela di beni culturali, paesaggio, ambiente e tanto altro

piazza campidoglio expo IMG_4317

Giovedi’ 4 Maggio si è tenuto in Campidoglio  un  incontro promosso da Sinistra Italiana  a partire dal manifesto ” SINISTRA, SVEGLIA!”, primo firmatario Vittorio Emiliani insieme a Paolo Berdini e Luigi Manconi, sui temi del paesaggio e dei beni culturali, dell’ambiente e delle città. Pubblichiamo il manifesto e l’intervento di Anna Maria Bianchi di Carteinregola (CONTINUA A LEGGERE)

Zero Waste Lazio: le verità sulla gestione dei rifiuti

expo milano 2015 (foto ambm) IMG_4404

Pubblichiamo la lettera aperta che l’Associazione Zero Waste Lazio ha scritto al Sindaco  Virginia Raggi sull’attuale fase emergenziale dei rifiuti a Roma,  con  alcune precisazioni sul rimpallo di responsabilità rispetto all’attuazione della Delibera n. 129/2014 “Roma verso rifiuti Zero”* (CONTINUA A LEGGERE)

Al Tavolo per la revisione del Piano Led non sono invitati i comitati

led in centro (forto ambm) IMG_9801

L’assessore Montuori ha convocato giovedì prossimo una riunione  con ACEA  e università  per la revisione del Piano Led*. Incontro   a cui, nonostante la lettera inviata da un gruppo di associazioni il 31 marzo scorso, che chiedeva la convocazione di un tavolo allargato ai cittadini per discutere il Piano,     non sono stati  invitati   le associazioni e i comitati firmatari. Che hanno scritto di nuovo all’Assessore chiedendo di partecipare alla riunione (CONTINUA A LEGGERE)


SEGNALAZIONI

giovedì 11 maggio  ore 16.00 presso la Sala del Carroccio in Campidoglio Democrazia diretta: Commissione Roma Capitale.   Inizia in Commissione Roma Capitale la discussione sulla proposta di modifica dello Statuto che introduce nuovi strumenti in materia di democrazia diretta e partecipata con  l’illustrazione, punto per punto, della proposta di delibera che è già stata presentata in conferenza stampa ad inizio aprile.

giovedì 11 maggio ore 18 Museo Roma in Trastevere Piazza S.Egidio 1/B Insolera fotografo: il bianco e nro delle città – immagini 1951- 1984

Dall’8 al 14 maggio Settimana Mondiale Sicurezza Stradale. venerdì 12 maggio nella Protomoteca in Campidoglio ci sarà la conferenza stampa di presentazione ufficiale della rinnovata Consulta che poi nel pomeriggio, dalle 15, inizierà il suo lavoro con la prima seduta. L’avviso pubblico con il modulo per l’adesione alla Consulta è L’avviso pubblico con il modulo per l’adesione alla Consulta è qui nelle pagine del Dipartimento Mobilità http://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW1493839

DOMENICA 14 MAGGIO 2017 dalle 9 alle 19 – APPIA DAY
Apertura straordinaria (solo a piedi e in bici) del più suggestivo museo a cielo aperto del mondo. Una festa popolare promossa da decine di associazioni nazionali e locali per riappropriarsi della storia e dei monumenti della Regina Viarum, e rilanciare il sogno di Antonio Cederna: un unico parco archeologico da Piazza Venezia ai Castelli Romani.
La festa è organizzata da: Legambiente, Touring Club, Italia Nostra, Roma Natura, Sloow Food, Inarch, Velolove, Elebike, FederTrek, Urbanexperience, dal COMITATO MURA LATINE e poi dai tanti comuni che si affacciano sull’Appia e altre associazioni.
Per il programma vai alla pagine http://muralatine.blogspot.it/2017/04/appia-day-il-piu-suggestivo-museo-cielo.html

(segnalazione dall’associazione Caffarella per l’Appia day: Appuntamento alle 9.30 davanti alla chiesa del Domine Quo Vadi si visita la cisterna romana da poco restaurata e quindi si raggiunge  il casale Vigna Cardinali- Prima casa del parco dove c’è il Mercato Terra-Terra, con musica e  spuntino)

sabato 20 maggio alle ore 16, presso il parco “Lucia Iungo” incontro con la Presidente del VII Municipio per palrare della “Casa del Quartiere”. incontro organizzato da Comitato di Quartiere “Osteria del Curato”www.osteriadelcurato.it


Venerdì 26 maggio alle ore 16.30 alla Cartiera Latina (la sede dell’Ente Parco, via Appia Antica, 42) presentazione  del volume: PARCO DELL’APPIA ANTICA, UNA STORIA LUNGA 200 ANNI a cura dell’Associazione di volontariato Comitato per il Parco della Caffarella Il libro di 224 pagine (tutte a colori) verrà donato a quanti verranno alla presentazione.


da Cittadinanzattiva

Processo Mafia Capitale, presentate le richieste delle parti civili

Si è svolta il 2 maggio scorso la discussione del maxi processo Mafia Capitale in cui è presente anche Cittadinanzattiva come parte civile, rappresentata dall’avv. Stefano Maccioni. Dopo le richieste di condanna da parte della Procura, formalizzate nell’udienza del 27 aprile scorso, nell’udienza del 2 maggio la parola è passata proprio alle parti civili che hanno avanzato le proprie richieste di risarcimento. Leggi tutto…

DA EDDYBURG

Le forbici dello stato su cultura e ambiente

di Tomaso Montanari   
«Siamo sicuri che uno dei principali problemi della nostra crisi democratica non sia proprio questa inesorabile distruzione del “pubblico”, e la conseguente, selvaggia privatizzazione di funzioni vitali?» la Repubblica, 6 maggio 2017 (c.m.c)

‘Grandi progetti’ di rigenerazione urbana a Milano: un racconto incantatore condiviso da troppi attori

di Maria Cristina Gibelli   
Una riflessione critica sul modello negoziale milanese relativo ai grandi progetti di trasformazione urbana: un modello condizionato dal capitalismo finanziario immobiliare. Sintetica analisi sull’esperienza francese dove è la regia pubblica che detta le condizioni al privato

Nulla osta paesaggistici svincolati dai titoli edilizi

di Raffaele Lungarella   
«Ancora uno “snellimento” paesaggistico nemmeno coordinato con la classificazione e con la definizione degli interventi individuati in ambito edilizio-urbanistico». ilSole24ore, 1 maggio 2017 (c.m.c.)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...