NEWSLETTER 28 NOVEMBRE 2016

> Vai al sito Carteinregola.it

1°dicembre:  4 ANNI DI CARTEINREGOLA

Stiamo organizzando una assemblea – festa il 13 dicembre prossimo con tutti i comitati della nostra rete,  riservata ai cittadini e ai comitati che vogliono aderire alla nostra associazione e sostenere  il nostro lavoro.  Scrivere a: info@carteinregola.it

(> vai a 4 anni di  iniziative)

Progetto Flaminio: facciamo il punto con l’assessore Berdini e il Municipio il 30 novembre alle 17.30  al MAXXI

Il  “Progetto Flaminio” è un progetto di rigenerazione urbana nel quartiere Flaminio-Villaggio Olimpico che prevede di realizzare negli ex stabilimenti militari di Via Guido Reni,  di fronte al MAXXI e a pochi passi dall’Auditorium,  il quartiere della “Città della Scienza”. Un nuovo pezzo di  città  che dovrebbe sorgere   su un’area passata dal demanio alla proprietà di Cassa Depositi e Prestiti (CDP Sgr), con quasi metà della superficie  destinata  all’uso pubblico, attraverso  la  realizzazione, a fianco di  residenze,  negozi e  un albergo privati, di una piazza pubblica,  servizi per il quartiere, una quota di alloggi per housing sociale e, secondo il progetto della Giunta Marino, la Città della Scienza (> continua a leggere)

L’esproprio “dimenticato” nel Parco dell’Appia Antica

Pubblichiamo un documento dell’Associazione Parco della Caffarella, che da anni si batte per l’ampliamento del   parco, riuscendo a ottenere  nell’ultimo decennio l’esproprio di 110 ettari e tre casali. Ma  che ha scoperto che cinque  aree “mancanti” dove sono presenti importanti reperti archeologici, con affaccio sull’Appia Antica nel tratto subito dopo porta San Sebastiano e a ridosso della chiesetta del Quo Vadis,  sono state  espropriate da tempo dal Comune, ma sono rimaste   affidate agli ex proprietari – che ne fanno un uso privato  – con la formula “detenzione precaria” (> continua a leggere)

Centro storico: un dibattito che apre all’ottimismo

Pubblichiamo il resoconto di Paolo Gelsomini del dibattito CENTRO STORICO DI ROMA – Da patrimonio dell’umanità a luogo senz’anima? organizzato da Sinistra x Roma  il 23 novembre in Campidoglio, a cui hanno partecipato  Adriano Meloni Assessore al commercio Roma Capitale, Sabrina Alfonsi Presidente I Municipio e vari esponenti della cultura romana tra cui  Asor Rosa De Lucia Emilianinonchè esponenti dei comitati del Centro storico )(> continua a leggere)

Demolizioni abusi al II Municipio: trasparenza ancora troppo opaca

Il palaghiaccio dell’Axel, sul lungo Tevere Flaminio chiuso dopo il sequestro

Dopo le riunioni della Commissione Garanzia, Controllo e Trasparenza  e l’appello delle Associazioni alla Presidente del Municipio 2 Francesca Del Bello per chiedere chiarezza sulle demolizioni degli abusi edilizi, alcune novità e un po’ di delusione… di Thaya Passarelli (> continua a leggere)

Primo rapporto statistico su Roma Città Metropolitana

ROMA CITTA’ METROPOLITANA ogni tanto emerge dalla clandestinità : domani, martedì 29 novembre 2016 alle ore 11.00, nella Protomoteca del Campidoglio sarà presentato il  Primo Rapporto statistico sull’area metropolitana romana, introdotto da  Virginia Raggi Roma, Campidoglio Sala della Protomoteca. Pubblichiamo il rapporto e le slides di presentazione presentate nel giugno scorso come anticipazione del rapporto (> CONTINUA A LEGGERE)

SEGNALAZIONI

oggi 28 novembre alle ore  17
“L’azzardo non è un gioco” presso la biblioteca Nelson Mandela Via La Spezia 21 (in calce comunicato)

SEGNALAZIONI DA EDDYBURG

Una legge dell’Emilia-Romagna per l’abolizione della disciplina urbanistica

27 Novembre 2016

Un documento di Italia nostra, sezione Emilia-Romagna, che rivela come la Regione che molti decenni fa era all’avanguardia nel buon governo del territorio sia oggi capace di avviare una devastante iniziativa, nella quale felicemente si congiungono le politiche territoriali degli anni di Craxi, Berlusconi, e soprattutto Renzi.

Franceschini e l’articolo 9 rimasto sotto le macerie

di Tomaso Montanari   25 Novembre 2016

«Dario Franceschini ha smantellato la tutela pubblica del patrimonio: attuando così il programma di un governo che, simultaneamente, smantella la scuola pubblica, i diritti dei lavoratori, la Costituzione stessa». il manifesto, 25 novembre 2016 (c.m.c.)

Beni culturali, nel bilancio del ministero 175mila euro per monitorare patrimonio a rischio

di Manlio Lilli   24 Novembre 2016

«Il ministro Franceschini aveva più volte dichiarato finita “l’epoca dei tagli”. Ma nei conti nel Mibact l’inversione di tendenza non c’è. I fondi per i lavori pubblici crescono del 3% rispetto allo scorso anno, ma sono il 13% in meno del 2014 e il 24% in meno rispetto al 2013». Il Fatto Quotidiano online, 23 novembre 2016 (p.d.)

ACCADE IN CAMPIDOGLIO- convocazioni Assemblea e Commissioni capitoline

Radio Impegno va in onda anche sulla radio (103.3)

Radio impegno allarga il suo progetto!  Tutte le notti da mezzanotte alle 7 del mattino si potranno ascoltare le voci delle associazioni e dei cittadini di Roma della radio che trasmette dal Calcio Sociale di Corviale.  E tutte le mattine, dalle 7.00 alle 08.30, informeremo i nostri ascoltatori sugli eventi organizzati da cittadini e associazioni impegnati nella costruzione della consapevolezza civile. Se anche tu stai organizzando eventi, iniziative o attività che promuovano e diffondano i valori condivisi dalla nostra carta dei valori, scrivici a agenda@radioimpegno.it e daremo voce al tuo impegno! (> continua a leggere)

L’azzardo non è un gioco Biblioteca Nelson Mandela Via La Spezia 21

In Italia, negli ultimi venti anni, l’azzardo è diventato un fenomeno economico e di costume caratterizzato da un crescita smisurata. Con un volume d’affari di oltre 80 miliardi di euro il “gioco” è attualmente la terza azienda italiana, dopo l’Eni e l’Enel. Sotto la pressione di una martellante, quanto ingannevole pubblicità, stiamo assistendo alla trasformazione di centinaia di migliaia di cittadini in giocatori accaniti. I GAP, i giocatori patologici, sono ormai quasi 900 mila, circa l’1,5% della popolazione. Ma ormai sono milioni i cosiddetti “giocatori abituali” a forte rischio di dipendenza. Ne sta approfittando la criminalità organizzata con nuove forme di guadagno illecito che vanno dal gioco illegale, all’usura, al riciclaggio di denaro. La gravità dei rischi sociali causati dall’azzardo è ampiamente sottovalutata: crisi nei legami familiari, impoverimento, degrado urbano, e soprattutto il rischio della dipendenza cui sono esposti giovani e giovanissimi. Sono loro infatti, insieme agli anziani, il mercato preferito di espansione dell’industria del “gioco”. Il VII Municipio, è particolarmente investito da questo problema, che si palesa con la presenza di numerosi punti Slot e VLT negli esercizi commerciali, bar e tabaccai, e di sale scommesse e Bingo – la più grande d’Europa è situata in via Cerveteri.

L’iniziativa ha ricevuto il Patrocinio del VII Municipio.

Intervengono:

Monica Lozzi, Presidente del VII Municipio
Marica Guiducci (Campagna Mettiamoci in gioco). L’azzardo in Italia: i giocatori, i giochi, la pubblicità, ingannevole.
Daniele Poto (Libera) Il legame tra gioco e mafie.

Coordina: Maria Rosa Ardizzone (ComunitAppia)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...