Delibera degli ambiti di riserva: ecco gli elenchi delle proposte selezionate durante la Giunta Alemanno

Il servizio televisivo delle Iene (1) ha svelato qualche settimana fa all’opinione pubblica i retroscena di un’operazione immobiliare del Consorzio Castore e Polluce, a  cui circa 700 famiglie romane, avrebbero versato notevoli somme pensando di far parte di un progetto di housing sociale che gli avrebbe consentito di comprare un appartamento a costi calmierati.  Invece non hanno mai avuto gli alloggi né la restituzione dei soldi anticipati, perché la cosiddetta Delibera degli Ambiti di Riserva (2),   promossa dalla precedente consiliatura, non è poi stata approvata, anche grazie all’opposizione di Carteinregola e  di altri comitati, ed è stata definitivamente archiviata dalla Giunta Marino pochi giorni dopo l’insediamento. Pubblichiamo l’elenco con le proposte  di vari soggetti privati che erano state dichiarate ammissibili “con livelli di compatibilità con i requisiti fissati dall’invito pubblico”: proposte che, se fosse stata approvata quella Delibera, sarebbero diventate nuovi insediamenti nell’Agro Romano. E tra quei soggetti potrebbe esserci anche una delle cooperative della Castore e Polluce.

> leggi tutto 

 

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...