Cronache dall’Aula Giulio Cesare

stefano M5S chiave aula giulio cesare campidoglio 13 novembre 2014

Enrico Stefàno Consigliere Movimento Cinquestelle

13 novembre 2014. Questa faccenda delle multe del Sindaco e della Panda rossa  a quanto pare è  destinata a monopolizzare  la vita cittadina e istituzionale ancora a lungo. Oggi era prevista in Assemblea Capitolina una sessione di delibere urbanistiche assai delicate, tra cui quella dello Stadio di Tor di Valle, di cui si sarebbe dovuto votare il pubblico interesse. Per questo Carteinregola aveva scritto ieri al Presidente Mirko Coratti chiedendo  che venisse  permesso il libero accesso dei cittadini e dei comitati all’aula Giulio Cesare, impedito di fatto da due mesi per motivi di ordine pubblico (l’aula è stata occupata spesso da movimenti e dipendenti). Non è stato possibile, ma almeno sono stati dati i “passi” ai cittadini che ne avevano fatto richiesta. In ogni caso di delibere urbanistiche oggi proprio non era aria.

Quando finalmente siamo entrati (la seduta, convocata alle  15,  è cominciata alle 16.30 passate), un nutrito gruppo di consiglieri municipali di centrodestra (e qualche parlamentare)  erano già pronti per  la contestazione a Marino, agitando cartelli improvvisati. Anche dagli spalti dell’opposizione si sono levate voci di protesta per l’assenza del Sindaco, che a loro dire avrebbe dovuto essere in Aula per chiarire ciò che è accaduto nei giorni scorsi. Marino invece  era a Londra per una riunione dei sindaci delle Città Metropolitane,  e ha fatto sapere che era pronto a raggiungere i consiglieri per le necessarie spiegazioni a mezzanotte. Così si è sospesa la seduta per tenere due riunioni dei gruppi – minoranza e maggioranza – e   decidere se aspettare al varco della mezzanotte il Sindaco. Intanto i Cinquestelle giravano con una chiave gigante come protesta per la “chiusura” dell’aula Giulio Cesare.  Anche noi ritorneremo alla carica, dato che l’ articolo 30 del Regolamento del Consiglio Comunale  prevede  esplicitamente il libero accesso del pubblico “salvo i casi in cui il Consiglio medesimo, con deliberazione motivata adottata a maggioranza assoluta, decida di adunarsi in seduta segreta per la tutela della riservatezza di persone, gruppi o imprese“. Alle 19.40  è arrivata  la decisione: rimandato tutto a martedì 18 novembre, alla presenza del Sindaco.

Chi volesse sapere  i prossimi sviluppi può  seguire via web http://comune.roma.it/wps/portal/pcr?jppagecode=stream_rc_tv.wp o via radio romacittà aperta 88.9  http://radiocittaperta.it/

opposizione 13 novembre campidoglio

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Assemblea Capitolina, politica della cttà e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...