Delibera Via Guido Reni: il comunicato delle associazioni del tavolo partecipato

APPROVATA LA DELIBERA SULLA VARIANTE DI P.R.G. PER L’AREA DELL’EX SMMEP (Stabilimento Militare Materiali Elettrici di Precisione) DI VIA GUIDO RENI.

ex-caserme-via-reni-light-marzo-2014-12

Le Associazioni ed i Movimenti  – Carteinregola – Cittadinanzattiva Flaminio – “amate l’architettura” – Cromas Flaminio –   Seniores Italia e AMUSE*, che per quasi 6 mesi hanno fatto parte, insieme ad altri, del “Laboratorio di progettazione partecipata” promosso dall’Assessore alla Trasformazione Urbana Giovanni Caudo, all’interno dell’operazione “Caserme di Via Guido Reni”, esprimono grande soddisfazione per l’approvazione della Delibera di Variante al PRG per l’area suddetta, avvenuta l’altra notte alle ore 2,00 del 7 Agosto 2014. L’unico emendamento inserito nella Delibera approvata, è stato quello di prevedere nel percorso da seguire, dopo il Concorso Internazionale, il ricorso al PRINT (Programma Integrato). L’approvazione della Variante costituisce il primo ed importante passo all’interno di un iter previsto nel Protocollo d’intesa siglato a Dicembre 2013 con Cassa Depositi e Prestiti per la valorizzazione dell’area ed il passaggio di quasi il 50% della stessa dal Demanio al Comune di Roma, con destinazione Pubblica volta alla realizzazione del Museo della Scienza e di Attività ed Attrezzature di quartiere grazie al contributo straordinario versato dal Privato che non potrà in ogni caso essere inferiore ai 43.000.000 di euro. Gli accordi con CDP ed il Protocollo d’intesa che dovranno essere resi ufficiali dopo l’approvazione della Delibera contengono, sempre secondo l’Assessore Caudo, altre due cose importanti:

  1. la prima è che si faccia un “Concorso Internazionale” per elaborare il progetto del Masterplan dell’Area intera degli Stabilimenti Militari e che le linee guida per il Concorso vengano “tracciate” dai responsabili degli uffici tecnici competenti del Comune di Roma, insieme ad un “Laboratorio di progettazione partecipata” formato da cittadini, movimenti ed associazioni del quartiere Flaminio.
  2. la seconda è che il costo relativo al Concorso Internazionale di Progettazione sarà completamente a carico di Cassa Depositi e Prestiti, e non peserà sulle risorse economiche del Comune di Roma.

Proprio nel mese di Luglio il “Laboratorio” ha consegnato all’arch. Geusa, Responsabile del Procedimento del Processo di partecipazione, il documento nel quale sono confluite tutte le proposte, le richieste e le indicazioni che le Associazioni, i Comitati ed i cittadini del quartiere Flaminio hanno formulato, concordato e condiviso dopo circa 6 mesi di riunioni settimanali nei locali messi a disposizione all’interno dell’area delle “Caserme”. Tutto questo, senza entrare nel merito del documento, rappresenta per Roma un risultato a nostro avviso straordinario, specialmente in riferimento al numero ed alla qualità delle Associazioni di cittadini che hanno condiviso e firmato il documento finale.

All’interno del Documento del Processo partecipativo sono state espresse alcune perplessità su quelle che potranno essere i metodi e le procedure di promozione e gestione del Concorso Internazionale che, dovrà contenere uguali elementi di innovazione, chiarezza e trasparenza come quelli messi in campo fino a questo momento. Il Concorso Internazionale si farà. Come e in che modo è da decidere e siamo fiduciosi che l’Assessore Caudo terrà fede a quanto promesso e più volte ripetuto sulla presenza e partecipazione del “Laboratorio” dei cittadini, delle Associazioni e dei Movimenti di quartiere a tutte le decisioni future.

Carteinregola, AnnaMaria Bianchi

Cittadinanzattiva, Manuela Allara

“amate l’architettura”, Giorgio Mirabelli e Lucilla Brignola

Cromas Flaminio, Gianpaolo Giovannelli

Seniores Italia, AnnaMaria Ceci

Associazione Amuse, Massimo Tallarigo

_____________________________________________________________

* In attesa di ulteriori adesioni, dato il periodo feriale

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Delibera Via Guido Reni: il comunicato delle associazioni del tavolo partecipato

  1. Pingback: Ex stabilimenti militari al Flaminio: ecco i sei finalisti | carteinregola

  2. Pingback: Progetto Flaminio: ecco i sei finalisti del concorso | cittadinanzattivaflaminio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...