EMERGENZA TRAFFICO: ultim’ora

Dopo un accavallarsi di comunicati anche piuttosto contraddittori diramati ieri dopo il Consiglio dei Ministri, tra cui quello  riportato dall’ANSA :  ”Il Terzo decreto su Roma capitale e’ stato approvato: si sono mantenuti in forma diversa, ma in maniera sostanziale, i poteri straordinari per l’emergenza traffico”. Cosi’ il sindaco di Roma Alemanno lasciando palazzo Chigi dopo il si’ del governo al decreto: restano i poteri sull’emergenza traffico, si da’ la possibilita’ al Campidoglio di rimodulare i fondi per la vecchia legge su Roma Capitale e d’intesa con la Regione di ripartire le risorse per il trasporto pubblico locale” (ANSA – ROMA, 18 GEN http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/lazio/2013/01/18/Ok-governo-terzo-decreto-Roma-Capitale_8096117.html), come altre testate web avevamo diffuso la notizia  che l’emergenza traffico a Roma era stata rinnovata. Invece, a quanto pare, quanto meno l’iter burocratico per l’approvazione dei poteri commissariali del Sindaco è ancora lungo. Infatti  il successivo articolo di ROMAOggi informa che  “Con il nuovo decreto su Roma Capitale approvato oggi dal governo –  ha spiegato Alemanno-…nonostante siano stati cancellate le norme di protezione civile sulle varie emergenze, noi siamo l’unica citta’ che mantiene i poteri sull’emergenza traffico…C’e’ un ultimo punto: siccome il parere della commissione bicamerale non e’ stato recepito alla lettera da questo consiglio dei ministri, questo deve riconsegnare, formalmente per un ulteriore verifica al parlamento il decreto e il parlamento ha 30 giorni per riesaminarlo“.  http://roma.ogginotizie.it/207235-roma-capitale-alemanno-ok-terzo-decreto-fondi-tpl-e-poteri/#.UPqBHxyASJl Anche il testo riportato sul sito del Governo non  dà indicazioni precise sullo stato delle cose e sui futuri sviluppi:

 ORDINAMENTO ROMA CAPITALE Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Ministro della pubblica amministrazione e semplificazione, di concerto con i Ministri competenti dopo aver sentito il Sindaco di Roma, alcune modifiche allo schema di decreto legislativo relativo a Roma Capitale. Le novità riguardano, tra l’altro: i poteri di ordinanza del Sindaco di Roma, la rimodulazione del programma di interventi a favore della città e l’erogazione diretta alla Capitale di risorse destinate al trasporto pubblico locale. Le modifiche saranno comunicate alle Camere.

Secondo un articolo pubblicato oggi  dal quotidiano freepress  Cinquegiorni “Traffico, più poteri  ma i  risultati deludono” “Il provvedimento  rischia di non passare definitivamente per via  dello scioglimento delle camere”  (> scarica il giornale, pag.2 19_gennaio Cinquegiorni)

In attesa di ulteriori informazioni, ci auguriamo che tali modifiche abbiano tenuto conto delle obiezioni da noi inviate al Presidente Monti, a tutti i Ministri, al sottosegretario Catricalà, a tutti i segretari dei Partiti, al Segretariato generale della Presidenza del Consiglio e alla Protezione Civile.

> Vai alla lettera ai candidati Sindaco e alle risposte

> vai ai post precedenti alla pagina “Diario Basta Emergenza Mobilità”

18 gennaio 2012 Paese Sera Mobilità/ La protesta dei comitatiTraffico, “Basta poteri a Alemanno” Il sindaco: “Continuo con Metro e Pup”http://www.paesesera.it/Cronaca/Traffico-Basta-poteri-a-Alemanno-Il-sindaco-Continuo-con-Metro-e-Pup

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...