PIEDI PER TERRA: 1 dicembre da Ponte MIlvio a Piazza del Pantheon

Esplorazione urbana(*)

Piedi per terra, occhi aperti e testa tra le nuvole

Piediperterra è un’iniziativa di Carteinregola, un nuovo laboratorio di cittadini, comitati e associazioni, nato per mettere a punto idee, proposte articolate e richieste non negoziabili per la città di adesso e di domani.

 La cura della città comincia dallo sguardo. Il nostro sguardo, che troppo spesso attraversa gli spazi urbani senza vederli, come intervalli inutili tra le stazioni delle nostre vite individuali. E così non ci accorgiamo che i luoghi da vivere stanno diventando luoghi da vendere e da comprare, o da abbandonare come materiali di scarto. Il nostro habitat collettivo silenziosamente si restringe sempre di più, o diventa sempre meno vivibile, e noi siamo sempre più confinati nelle riserve indiane dei nostri spazi privati. Ma nessun centro commerciale, box auto o trilocale con tavernetta ci restituirà l’ombra degli alberi vicino a casa, le ore di vita perse nel traffico, la bellezza del paesaggio che ci circonda. Dipende da noi ritrovare il senso profondo di appartenenza alla nostra terra e al destino comune, tenere gli occhi aperti per difendere il patrimonio di tutti, e soprattutto usare la nostra immaginazione per inventare modi migliori per vivere insieme la città.

Piediperterra è un’esplorazione urbana per guardare la città in un modo diverso: osservare i luoghi come appaiono e vedere i luoghi come potrebbero diventare, se prevale la logica della città-merce o se prevale quella della città-bene di tutti.

Si comincia(*) sabato 1  dicembre con un percorso da Ponte Milvio a Piazza del Pantheon  con una sequenza di tappe che corrispondono a “punti caldi” su cui si giocano le sorti piccole e grandi del territorio: dal megastore aperto nella città consolidata che ha paralizzato Roma Nord, ai mercati rionali che rischiano l’abbattimento, ai parcheggi interrati previsti sotto i giardini o in aree archeologiche, alle caserme cedute ai privati per fare cassa, alle strade del centro storico seppellite dalle auto parcheggiate, dai ristoranti a cielo aperto, dalle foreste di cartelloni abusivi.

Un racconto itinerante costruito insieme ai comitati e alle associazioni del territorio, che si fa esperienza d’ascolto immersivo anche attraverso le radio-cuffie distribuite da  Urban Experience che da anni opera con i walk show  di avventura urbana. Un’iniziativa che rimbalzerà in un percorso tracciato su una mappa web che raccoglie le informazioni pertinenti i luoghi attraversati.

Si inizia al nuovo mercato rionale di Via Riano, vicino a Ponte Milvio, con  appuntamento  alle 9.45;  la fine  è prevista alle 13.00 ca a Piazza del Pantheon. Gli appuntamenti intermedi per chi vuole seguire solo alcune tappe:  alle 10.30 a Piazza Mancini, alle 11 a Piazza Manila, alle 11.30 a Piazza del Popolo e alle 12 a piazza San Silvestro (**).

> vai al percorso con le foto

immagine mappa carteinregola

Collabora all’evento la società Posytron, che ha realizzato il programma per la mappatura delle “criticittà”(www.posytron.com)

Per informazioni:

https://carteinregola.wordpress.com

laboratoriocarteinregola@gmail.com

info@urbanexperience.it 

Fb carte.inregola


(*)Da Ponte Milvio a Piazza Venezia è solo la prima di una serie di esplorazioni urbane, che nel tempo si sposteranno in altri quartieri della città: da Marconi a Testaccio passando per Portuense, da Piazza Conca D’oro a Porta Pia passando per Trieste, da Via Appia Antica a Termini, ma anche all’Eur e a Cinecittà.

(**)L’evento è aperto a tutti, ma, dato il carattere apartitico dell’iniziativa e l’imminenza delle consultazioni elettorali,   invitiamo gli amici consiglieri e i candidati alle prossime elezioni amministrative a seguire l’iniziativa via web.

NOTAper la sicurezza Un gruppetto variabile di persone (dalle 15 alle 50 circa, secondo le tappe) appartenenti a vari comitati di quartiere e  associazioni, insieme a professori universitari ed esperti,  il 1 dicembre 2012  evidenzierà le problematiche esistenti in alcuni punti della Capitale, ciascuno nell’orario stabilito, raggiungendo le diverse  località passeggiando alla spicciolata sui marciapiedi  e senza costituire alcun corteo, tantomeno invadendo la sede stradale.


[1] http://www.performingroma.org/mobtag/QUESTO E’ UN MOBTAG Il mobtag è un particolare codice a barre bidimensionale che permette di trasmettere un link attraverso un cellulare su cui installare un particolare software.I mobtag possono essere stampati sia sui materiali di comunicazione pubblica che affissi in prossimità di alcuni luoghi topici.I mobtag invece che trasmettere link possono includere dei testi (citazioni o istruzioni per l’uso) da utilizzare in condizioni off-line.Per utilizzarli, per generarli e per scaricare il software per il tuo mobile, vai su www.performingmedia.org

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...