No alla proroga del Piano casa Polverini/Zingaretti – assemblea il 22 settembre

locandina corta piano casa 22Carteinregola,  insieme a Cittadinanzattiva Lazio Onlus, Italia Nostra Roma, Legambiente Lazio, Forum Salviamo il Paesaggio Roma e Provincia, Vas Roma, Unione inquilini, organizza un’assemblea cittadina per dire NO a una legge regionale che non solo sarà confermata, ma   – come anticipato dall’Assessore  Civita e dal Presidente di Commissione Panunzi – sarà  prorogata oltre la sua fine naturale del 31 gennaio 2015, non si sa per quanti anni.

Aggiornamenti:

NO ALLA PROROGA DEL PIANO CASA, I PUNTI

PRIMA DI TUTTO: Il Piano casa non è una legge nazionale, e il suo tempo è ampiamente scaduto

COSA NON E’ CAMBIATO DALLA LEGGE POLVERINI ALLA LEGGE ZINGARETTI:

  1. la possibilità di derogare agli strumenti urbanistici ed edilizi comunali, cancellando il potere decisionale delle istituzioni, Comune e Municipi
  2. Il Lazio è l’unica regione d’Italia in cui il Piano casa si applica a case che non esistono
  3. Il Piano casa può diventare “piano centro commerciale”

DUE CONDIZIONI IRRINUNCIABILI:

  1. - Se si prorogano i termini, bisogna consentire ai comuni di rimettere “i paletti”
  2. - Piano trasparenza
IMG_5090 via di Portonaccio

Via del Portonaccio

Se non fosse che è molto difficile per gente come noi, comitati cittadini e associazioni ambientaliste, raggiungere l’opinione pubblica (a meno che – come abbiamo visto recentemente – le nostre obiezioni non incrocino casualmente agli interessi privati di qualche “pezzo da 90”), la battaglia contro il “Piano Casa 2” l’avremmo già vinta.

Perché è molto facile dimostrare – ed è quello che intendiamo fare qui sotto – che le modifiche del Piano casa Zingaretti modificano ben poco il Piano Casa Polverini. E che per l’attuale amministrazione di centro sinistra c’è poco da vantarsi per aver cancellato i punti del Piano Polverini impugnati davanti alla Corte Costituzionale. Anzi, caso mai ci sarebbe da spiegare come mai sono rimasti vigenti per un altro anno e mezzo, con conseguenze sull’ambiente e sui territori che chissà quando verremo a sapere. E come mai si è chiesto di rinviare l’esame della Corte, ormai quasi un anno fa, impedendo a un’eventuale pronuncia  sfavorevole di fermare molti sciagurati interventi grazie alla retroattività della sentenza.

Continua a leggere

Pubblicato in Disegni di legge, leggi e normative, PIANO CASA, politica della cttà, PRESIDIO, Regione Lazio, urbanistica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

La nostra strada

Villa dei Quintili sull'Appia Antica

Villa dei Quintili

Il decreto “Sblocca Italia”, la legge Lupi e il Piano Casa Zingaretti  visti dall’ Appia Antica.

Una passeggiata domenicale sulla Via Appia Antica fa crescere, insieme a uno stupore sempre nuovo per la sua bellezza, un sentimento di riconoscenza verso quelli che si sono battuti per salvaguardarla e restituirla alla città. Antonio Cederna, prima di tutti. E la sua presenza accompagna i visitatori con una scia di frasi, ricordi e immagini sapientemente seminate “sulla strada”da una Soprintendenza particolarmente illuminata.
picnic sull'appia IMG_0520

Ma più che della straordinaria bellezza del paesaggio e dell’archeologia, vogliamo parlare dello spettacolo delle persone che quella bellezza vengono qui a toccarla, a respirarla, a prenderla per portarla con sé. Turisti, ma anche tantissimi romani, bambini, giovani, anziani, famiglie, gruppi di amici, coppie di innamorati, camminatori solitari, in bici, in segway (1), ma soprattutto a piedi. Gente che vive insieme uno spazio, e che gli dà un senso. E si potrebbe dire che l’ Appia Antica sia il più grande esempio di   spazio pubblico. Perché ci si può passare per andare altrove, o per fermarsi nelle “stazioni” archeologiche consigliate, o per mangiare nei tanti ristoranti disseminati: ma soprattutto si va per andarci e basta, per stare lì. E su quelle pietre sconnesse di basalto, scomode per camminarci e andarci in bici, si incrociano non più delle persone estranee che casualmente condividono un “esterno” con il piglio frettoloso di chi è diretto a un “altrove” privato, ma una moltitudine di donne e uomini  che hanno in comune il piacere di andare in quel luogo, di immergersi nella propria storia, di sentirsi parte di qualcosa di più grande e collettivo.

Ed è una grande tristezza, ancora prima che una grande rabbia, vedere tutto questo all’indomani dell’approvazione, per di più da parte di un governo a guida centrosinistra, di un decreto che intende “sbloccare l’Italia” (2) raccogliendo l’”appello dei sindaci” che chiedono aiuto “contro le soprintendenze che “creano problemi” (3) e mette in atto provvedimenti che bloccheranno sempre di più la tutela dell’ambiente e del patrimonio comune.

Continua a leggere

Pubblicato in ambiente, archeologia, beni culturali, Disegni di legge, leggi e normative, Lupi, Nuovo Stadio della Roma, paesaggio, PIANO CASA, politica della cttà, Regione Lazio, urbanistica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

COMMA 17

QUEL COMMA DEL PIANO CASA 2 CHE SECONDO FRANCESCO STORACE (La Destra) HA UN NOME E UN COGNOME…

Francesco Storace (dal sito della Regione Lazio)

Francesco Storace (dal sito della Regione Lazio)

Queste le parole dell’ex Governatore del Lazio, oggi all’opposizione, nell’intervento in Consiglio del 10 settembre scorso (1): “…C’è di più. Non citerò il nome del fortunato destinatario del comma 17. Il comma 17 è spettacolare, assessore Civita (2). Sicuramente avete fatto tante riunioni per farvelo spiegare perché avete detto a quelli che hanno speculato con i residences: “State tranquilli, immaginate che finalmente avrete un futuro ancora più radioso”. Perché quell’ articolo, quel comma, consente a chi ha incassato fior di quattrini per strutture fatiscenti di sanare i suoi edifici e avere addirittura un premio di cubatura. Il nostro comune amico, quello bassetto, tanto simpatico, ringrazia, ma ringrazia tutti e vi dice “Fatene ancora di più di questi Piani casa. Per carità, non vi azzardate a farlo scadere a dicembre! Andiamo un po’ più avanti perché non si sa mai”. I soldi sono come gli esami, non finiscono mai…”.

Leggendo il comma in questione, se ne deduce che durante il lungo lavoro della Commissione Urbanistica Regionale presieduta da Enrico Panunzi (PD), si è deciso di estendere l’opportunità che il Piano Ciocchetti/Polverini offriva ai proprietari di strutture sanitarie private, che avessero cessato o dovessero cessare l’attività, di trasformarle in appartamenti, a un’altra categoria di proprietari, quelli degli edifici “adibiti ad alloggi temporanei per l’emergenza abitativa in forza di atti e contratti con la pubblica amministrazione””che… siano dismessi o abbiano ricevuto lettera di disdetta”.

Continua a leggere

Pubblicato in PIANO CASA, politica della cttà, PRESIDIO | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Piano casa Polverini/Zingaretti: senza parole

Il Piano casa scassa le regole, illude i cittadini con la filosofia del “tutto è lecito”, mentre non si affrontano i veri problemi delle nostre città. Così facendo si favoriscono solamente i conflitti e si danneggia sia chi è impegnato a pianificare uno sviluppo sostenibile del territorio, ma anche chi vuole avviare trasformazioni seguendo le regole. Si tratta di una deregulation del mattone che rischia di compromettere l’agro romano e di rendere più brutti e insicuri i centri storici, facendo nascere interi quartieri senza servizi e infrastrutture. Per questi motivi facciamo ancora appello al Consiglio regionale affinchè si scongiuri l’approvazione di qusto Piano casa e si avvii una nuova fase di concertazione per affrontare l’emergenza casa e la crisi abitativa”.

Michele Civita,  Assessore all’Urbanistica e alla Tutela Ambientale della Provincia di Roma, 3 agosto 2011 (oggi assessore all’urbanistica della Regione Lazio)

Civita sito provincia contro Piano casa

(dal sito della provincia di Roma)

ASCOLTA LA REPLICA dell’11 SETTEMBRE  DELL’ASSESSORE CIVITA AGLI INTERVENTI: ” NON ABBIAMO MAI PROMESSO IN CAMPAGNA ELETTORALE CHE AVREMMO CANCELLATO IL PIANO CASA [vero, ma non avevano neanche detto che - ad eccezione delle modifiche per le incostituzionaità e l'abolizione della premialità calcolata in modo abnorme e iniquo del precedente piano - avrebbero tenuto il grosso del Piano casa Polverini, unico in Italia che si applica su edifici ancora da costruire]

IN CHIUSURA L’ASSESSORE HA ESPLICITAMENTE ANNUNCIATO LA PROROGA DEL PIANO CASA, una norma momentanea già rinnovata più volte dalla precedente amministrazione di centro destra, che avrebbe dovuto scadere il 31 gennaio 2015 (e in altre regioni italiane il provvedimento è già stato archiviato da tempo)

Continua a leggere

Pubblicato in PIANO CASA, politica della cttà, Regione Lazio, urbanistica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La diretta del Consiglio Regionale sul Piano casa

inizio presidio piano casa 10 settembre 2014

Presidio contro il Piano casa: l’inizio

(Nota per quelli che si aspettavano un presidio con manifestazioni di massa: poichè la discussione occuperà diverse sedute,  Carteinregola e gli altri comitati  – come già pe ril Presidio in Campidoglio – saranno sempre presenti in aula a staffetta, nella prospettiva di organizzare invece una grande iniziativa  in una giornata decisiva)

11 settembre 2014 Quattro gatti in Consiglio: i consiglieri regionali presenti in Consiglio non  superano la ventina (assenti la maggior parte dei consiglieri PD e SEL, opposizione più folta) su 50!

> vai alla pagina con tutti gli interventi audio della seduta

IL LAPSUS DELL’ASSESSORE CIVITA :…Noi pensiamo che la legge del piano casa debba cimentarsi più che sulle politiche urbanistiche, in quello per cui è nata, le norme che favoriscono l’ edilizia, edilizia che significa aggredire le case che esistono, che già sono state costruite….

ascolta l’intervento  dell’Assessore Civita: “ NON ABBIAMO MAI PROMESSO IN CAMPAGNA ELETTORALE CHE AVREMMO CANCELLATO IL PIANO CASA”

Continua a leggere

Pubblicato in PIANO CASA, PRESIDIO, Regione Lazio, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento